AFC/VE/AIR1452 - Amministrazione, Finanza, Controllo - Trentino Alto Adige, Trento

IMPORTANTE: prima di procedere con la candidatura assicurati di scaricare e compilare il modulo di "Richiesta Requisiti" al seguente Link:

https://media.cving.com/wp-content/uploads/2022/07/DIchiarazioni-requisti-partcipazione.doc

Ti verrà richiesto compilato in fase di candidatura durante la compilazione del questionario.

 

Azienda Intercomunale Rotaliana ci ha incaricati di ricercare per la sua sede di Mezzolombardo un Coordinatore dell'Area aziendale composta dai settori Amministrativo, Controllo di gestione e Commerciale/Misure.

Il ruolo oltre all'attività operativa prevede:

  • supervisione, organizzazione e coordinamento dei servizi amministrativi, contabili e finanziari dell'azienda, nonché dei servizi Commerciale/Misure;
  • trattamento contabile delle transazioni economiche patrimoniali e finanziarie in base alla normativa vigente;
  • monitoraggio della redazione del bilancio di esercizio, nonché gestione dell'attività di controllo di gestione ivi compreso il budgeting, forecasting e reporting gestionale verso la Direzione, anche prospettando interventi migliorativi nella gestione aziendale e proposte sulla strategia di medio termine;
  • supervisione degli adempimenti di vigilanza e relazione con gli organi competenti ivi compreso il supporto alla Direzione nei rapporti con il Collegio sindacale e la società di revisione;
  • coordinamento delle risorse umane subordinate improntando la gestione allo sviluppo comportamentale e professionale delle stesse, nonché al mantenimento del miglior clima organizzativo, in stretto contatto con la Direzione Generale di AIR S.p.A. - SB al fine del raggiungimento degli obiettivi dalla stessa affidati.

CFO

E' richiesta capacità di programmare e pianificare l'ambito finanziario della società redigendo il cash flow, gestendo i rapporti con gli istituti di credito. E' richiesta una base teorica relativa all'Unbundling e alle attività commerciali e di misura di una società di distribuzione dell'energia elettrica.

La figura ricercata dovrà manifestare un forte orientamento ed una spiccata automotivazione al lavoro Aziendale, condividendone valori etici e regole. Completeranno il profilo buone capacità relazionali e di comunicazione in una logica di operatività da svolgere in squadra con attitudine alla motivazione ed alla valorizzazione delle professionalità già presenti o che potranno essere inserite successivamente in organico.

Requisiti generali:

  • Cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all'Unione Europea. Possono partecipare al concorso i cittadini degli Stati membri dell'unione europea, ovvero i familiari di cittadini dell'Unione Europea, anche se cittadini di Stati terzi, purché siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ed i cittadini di Paesi Terzi, purché siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria (art. 38 D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165 e ss.mm), in possesso dei seguenti requisiti:

a) godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza, ad eccezione dei titolari dello status di "rifugiato" ovvero dello status di "protezione sussidiaria";

b) essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica italiana;

c) avere adeguata conoscenza della lingua italiana rapportata alla categoria e figura professionale a concorso.;

  • Buona padronanza e conoscenza, sia parlata che scritta, della lingua italiana;
  • Idoneità fisica all'impiego con esenzione da difetti o imperfezioni che possono influire sull'impiego, idoneità psicofisica all'impiego, rapportata alle mansioni lavorative richieste dalla figura professionale a concorso (la Società si riserva la facoltà di sottoporre a visita medica di controllo il vincitore del concorso pubblico prima dell'assunzione, in base alla normativa vigente). In relazione alla specialità ed alle mansioni peculiari inerenti il posto in oggetto si precisa che, ai sensi dell'aft. 1 della L.28.03.1991 n. 120, non possono essere ammessi alla selezione i soggetti privi della vista, essendo la stessa un requisito indispensabile allo svolgimento del servizio;
  • Possesso di patente di guida cat. "B";
  • Non essere esclusi dall'elettorato politico attivo;
  • Non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall'impiego presso una pubblica amministrazione o altro soggetto privato tenuto al rispetto delle normative pubblicistiche per persistente insufficiente rendimento o licenziati a seguito di procedimento disciplinare;
  • Immunità da condanne penali che, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, ostino all’assunzione ai pubblici impieghi;
  • Non essere stati dichiarati decaduti dall'impiego per averlo conseguito mediante produzione di documenti falsi;
  • Non trovarsi nella situazione prevista dall’ art, 53, comma 16-ter del Dlgs t651200L, che si riporta: "16-ter. I dipendenti che, negli ultimi tre anni di servizio, hanno esercitato poteri autoritativi o negoziali per conto delle pubbliche amministrazioni di cui all’ articolo 1, comma 2, non possono svolgere, nei tre anni successivi alla cessazione del rapporto di pubblico impiego, attività lavorativa o professionale presso i soggetti privati destinatari dell'attività della pubblica amministrazione svolta attraverso i medesimi poteri.
  • I contratti conclusi e gli incarichi conferiti in violazione di quanto previsto dal presente comma sono nulli ed è fatto divieto ai soggetti privati che li hanno conclusi o conferiti di contrattare con le pubbliche amministrazioni per i successivi tre anni con obbligo di restituzione dei compensi eventualmente percepiti e accettati ad essi riferiti."

Requisiti specifici:

  1. Laurea magistrale (LM), accompagnata da adeguata esperienza lavorativa, in materie economiche ovvero laurea specialistica (LS) in materie economiche, ovvero laurea in materie economiche secondo il previgente ordinamento ed equiparate ai sensi della normativa vigente, nonché gli estremi del provvedimento di riconoscimento di equipollenza qualora la laurea sia stata conseguita all'estero;
  2. E' ammesso il titolo di studio di scuola media superiore - diploma quinquennale - ad indirizzo ragionieristico se accompagnato da specifica esperienza, di minimo 10 anni, in ruoli similari.

Per titoli di studio conseguiti all'estero il candidato deve, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione allegare il titolo di studio tradotto e autenticato dalla competente rappresentanza diplomatica o consolare italiana, indicando l’avvenuta equipollenza del proprio titolo di studio con quello italiano.

Zona di lavoro: Mezzolombardo -Trento

Ai sensi del D.Lgs n. 198/2006, la ricerca è rivolta ad entrambi i sessi.
Città: Mezzolombardo

Per candidarsi  è necessario farlo attraverso

https://api.cving.com/v1/job-offers/id/215875/